martedì 19 aprile 2016

Urban chic, how to. Low cost

Ciao!
Nel post precedente vi avevo fatto vedere alcuni look urban chic molto belli trovati in rete e vi avevo annunciato la possibilità di un post su come realizzarne super low cost!
Mettiamoci al lavoro!

Per prima cosa, voglio chiarire che questi consigli si adattano ad un clima primaverile caldo o estivo e quindi ben poco si adattano a troppi strati.

Parliamoci chiaro: il modo più efficace per spendere meno e avere uno stile curato è scegliere capi che ci donano. Un esempio è assecondare un bel punto vita segnato o mettere in evidenza il collo alto. Vi consiglio di dare un'occhiata al blog di Anna Venere Moda per principianti, che è super esperta in materia!
Non dimenticate di portare i capelli in ordine e di accompagnare ogni look ad un trucco leggero, ma capace di renderci subito più luminose e riposate.

Premesso questo, posso già dirvi che dovrete munirvi di un paio di scarpe basse comode e di zeppe per il giorno, di un paio di tacchi per la sera. La scelta deve ricadere su scarpe semplici, ma mai banali.

Zara

Zara

H&M


Le scarpe basse e le zeppe vi aiutano a sdrammatizzare abitini o gonne molto eleganti, mentre i tacchi a rendere elegante subito un paio di jeans o un pantalone. State intuendo il gioco?

Molto importante è, invece, la scelta di adottare abiti e gonne femminili. Femminili, non eccessivamente sensuali, non eccessivi, raffinati al punto giusto, comodi e non sciatti. Niente strass, che non si usano da dieci anni. Niente pailettes. Niente tessuti troppo sintetici.
Vi ricordate il post sulle t- shirts bianche e nere semplici? Abbinatele alle gonne, anche alle più estrose.

Zara

Zara

Zara

H&M

H&M

H&M

Un altro piccolo accorgimento è quello di arricchire gli outfit più semplici con gli accessori, personalizzando il tutto, insomma. Gli occhiali da sole, una bella collana, un anello.
Quello che fa la differenza è l'atteggiamento, ovvero portare capi più chic con disinvoltura.

sabato 9 aprile 2016

Urban chic, we need u!

Quando mi chiedono come mi piacerebbe vestirmi sempre la mia risposta è sempre la stessa: urban chic. Sempre. O almeno nella quotidianità, escludendo eventi e feste molto importanti che richiedono dress code più formali o più eleganti.
L'urban chic è quello stile che riesce a intrecciare glamour ed eleganza alla portabilità in città, semplicemente senza eccedere. Si fonda principalmente su quel je ne sais quoi chic personale, uno stile che non dà nell'occhio, ma si distingue.
Io adoro lo stile urban chic primaverile/ estivo, perché è anche molto facile da portare e ricreare. Pensate a tutti i cappotti e gli strati che ci infagottano d'inverno e, poi, pensate alla leggerezza della primavera.












Nel prossimo post vi mostrerò come preparare outfit urban chic e super low cost. Un bacio!